IL SOLE

Il cielo era plumbeo.
Ti aspettavo con lo stomaco in subbuglio…eri in ritardo.
Al mio messaggio “dove cazzo sei?”
rispondesti con un “asp asp”…
Poi due soli squarciarono le nubi:
l’astro e Te. Non so quale dei due fu più meraviglioso…
Ma io,da quel giorno,non ho smesso di pensare a Te,anche perchè sei andato via col mio cuore.
Non spedirmelo…fai solo in modo che di tanto in tanto io possa rivederti per avere sue notizie.

SOLE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...