NON PENSARE…

Non pensare. Facile.
Svuota la mente, metti un cd nel lettore, stenditi sul divano.
Non pensare…
E smetti di pensare di non pensare.
E smetti di pensare a Lui che non pensa a te, a cosa starà tramando quell’altro alle tue spalle.
Ti senti come un insetto intrappolato sotto un bicchiere di vetro.
Ti agiti. Tutto inutile.
La libertà è poco più in là, inaccessibile.
Ripensi a un orribile libro sul comportamento animale e a quei crudeli esperimenti. Maledetto il giorno in cui lo leggesti. Maledetti camici bianchi.
Il mondo fa schifo, l’Umanità pure.
Non si salva nessuno, in quei momenti.
Odi tutti, te stessa un po’ di più.
Le lacrime sgorgano, lente, inesorabili.
Le orecchie ronzano, ascolti il silenzio.
Chiudi gli occhi, ti abbandoni al dolore.
Piangi. Ti addormenti, finalmente.
Sogni di essere felice. Da quanto non ti ricordi più come ci si sente a star bene?

MAYA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...