TRACI(A)MANTE

Troppa pioggia.
Passeggio nel parco ripensando alle tue parole.
Schiette e sincere, come di consueto.
E potrei, si potrei stare alle tue condizioni.
Ma ho faticato anni ad abbattere i miei paletti per non farmi mancare l’aria davanti a quelli altrui.
Viaggio troppo con la fantasia, tracimo, sogno, immagino…
Ma non progetto.
So che non esiste futuro. Con te meno che mai.
Ma se non riusciamo a viverci le nostre emozioni senza che continuamente ci siano precisazioni e puntini sulle i… O usiamo parole senza vocali, o non parliamo più.
Mi siedo sulla panchina, sospiro.
E sono sola.
Senza nessuna I nella mia vita.

PANCHINA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...