VENTENNI ED ALTRI DISASTRI

Non poteva essere un caso.
Era tornato in negozio (due volte nel giro di una settimana) pur sapendo che l’articolo scelto non sarebbe arrivato prima di fine gennaio.
Le rivolse un sorriso contagioso mentre chiacchierava, chiacchierava…
Ribadì con insistenza che abitava in zona e sarebbe ripassato senza disturbo.
Lei pensò che era carino, mentre si guardavano negli occhi parlando di nulla…
Il nulla le riportò alla mente Illo. Vaffanculo.
Lui si chinò e le sussurrò all’orecchio:
” Ti trovo, lunedì?”
Può essere… Però torna senza la mamma, eh…

CAMALEO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...