IL SOGNO D’AMORE

Un sogno che ti sfiora è prezioso.
Se poi è un Sogno d’Amore, è anche raro. Rarissimo come il Gronchi Rosa, oh!
Ma bisogna vederlo, capirlo, esser pronti a coglierlo. Accoglierlo.
Altrimenti ti svolazza attorno per un po’, ti tocca delicatamente, ti urta contro per farsi notare…
Indossa il suo incanto migliore, ti blandisce e promette Felicità. Quell’utopico stato di grazia, impossibile da raggiungere con qualsiasi delle millemila forme di realtà esistenti. Il migliore dei mondi possibili.
Un mondo a Due. (Noi, due.)
Ti osserva, attonito, stupito di non esser afferrato al volo: cavalcato.
Perchè su un Sogno d’Amore ci puoi fare un viaggio bellissimo.
“Ci puoi fare il giro del mondo in un secondo”, o semplicemente il giro dell’isolato. Ma insieme.
Su un Sogno d’Amore c’è posto solo per due.
Ti può accompagnare e sollevare nei giorni tristi, può allietare quelli belli.
Lui può tutto e in ogni luogo.
Non importa la distanza, non importano le condizioni avverse, gli ostacoli e i tentennamenti.
Lui sa che Tutto Può.
Per tutta la vita, per un tratto di strada… Oltre i confini dello spazio e del tempo. Oltre…
Ti da voglia di dire, fare, raccontare, confidare, agire, rivoluzionare.
Ti fa cambiare vita.
Per questo è così tronfio.
È sicuro che nessuno che abbia la fortuna d’imbattersi in lui possa ignorarlo o, peggio ancora, rifiutarsi di viverlo. Ma accade… Una volta su un milione, accade, purtroppo.
Allora il Sogno diventa triste, si fa piccolo piccolo, si allontana mestamente.
Mogio. Incompreso.
Ti guarda in tralice.
Non si arrende.
Ci riprova ancora una volta, e ancora e ancora e ancora…
Con sempre meno convinzione, però.
Fa quello che un Sogno deve fare.
Svegliarti e farti vedere le cose dal suo punto di vista: dalla sua prospettiva!
Fa il suo lavoro, come ogni sogno che si rispetti. Spande magia!
Infine, stremato, svanisce come d’incanto.
E tu non ricordi quasi se e cosa è stato, successo, accaduto.
Hai sognato che Il Sogno d’Amore volesse rapirti. Rapirvi.
Ma ha fallito…
Povero misero Sogno: di te non resta che Illusione…

sognamore

2 pensieri su “IL SOGNO D’AMORE

  1. Alice, sono Federica, mi piacerebbe poter pubblicare questa tua poesia su un post del mio blog, lacasaallafinedelbosco, dove parlo di archetipi del femminile, manipolazione emotiva e violenza psicologica sulle donne, aspetto il tuo permesso, ti lascio anche la mia email penelopeecleopatra@gmail.com
    Grazie e complimenti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...