RAPSODIA IN BIANCO

Foglio bianco… il cursore lampeggia.
Il mio cuore che pulsa. Maledetto.
Le dita percorrono la tastiera con fare incerto, sono abituate al touch dell’iPhone, al fondo giallo delle note… Prendo un lungo respiro, accendo l’ennesima sigaretta. Ho fumato le cinque concesse, son passata a quella elettronica… Maledetto.
Mille pensieri che van più veloci delle dita…
Riscrivo e cancello, cancello e riscrivo.
Non ce la faccio. Non ce la faccio.
“Ti Amo”.
Mi blocco… Fisso inebetita quelle due parole, cinque lettere: una riga.
Cancello.
Il foglio, oggi, resterà bianco, bianco come le notti che passo a pensarti, bianco come la pallida ombra di me stessa.
Nessuno può toccarmi, corpo e cuore.
Io vado in bianco, tutto va ramengo, ma non i miei buoni propositi.
Non saprai mai di questo foglio bianco.
Maledetto, maledetto amore mio.

@#

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...